×

Pisatour.it

AREZZO

AREZZO

Arezzo ha attraversato le vicissitudini della storia con uno spirito indomito: il cavallino rampante, anzi "sfrenato", ritratto nel suo stemma, incarna il temperamento riottoso della sua gente, mai incline a piegarsi ai dominatori, aspra, combattiva. Ancora oggi gli aretini sono orgogliosi del proprio passato e della propria identitą, e non temono di mostrare quel campanalismo tipico di tutte le antiche cittą della nostra Toscana. E particolarmente antica č la storia di Arezzo: fondata dagli Etruschi, diviene una delle 12 Lucumonie, le cittą-stato che, mantenendo la propria autonomia, facevano parte della Lega Etrusca. Moltissime sono le testimonianze archeologiche di questo periodo, ospitate presso il Museo Archeologico Nazionale Gaio Cilnio Mecenate: materiale, riferibile a corredi funebri o ad aree santuariali, rinvenuto nel territorio provinciale, quali bronzetti, gioielli, buccheri, materiale d'uso comune, a costituire una collezione di grande prestigio. Cresciuta quale polo economico in epoca romana, Arezzo diviene famosa in tutto l'Impero quale produttrice della ceramica corallina, e da i natali a Mecenate, celebre consigliere di Ottaviano Augusto e patrocinatore di letterati quali Orazio, Virgilio e Properzio. Potentissima per tutto il medioevo, la cittą viene poi schiacciata dal dominio fiorentino. Eppure in epoca rinascimentale il suo territorio darą i natali a grandi artisti quali Piero della Francesca, Luca Signorelli, Giorgio Vasari, che vi lasceranno opere bellissime!

Per consultare i tour da noi proposti per Arezzo, cliccate qui.

Per consultare altri tour da noi proposti, cliccate qui.

Torna indietro