×

Pisatour.it

Torna indietro San Miniato e la Torre di Federico II

San Miniato e la Torre di Federico II

Nella visita guidata che vi proponiamo in questo itinerario, la nostra guida vi condurrà alla scoperta dei numerosi aspetti storici e culturali di questo antico centro di potere imperiale.

Infatti, proprio con Federico II, San Miniato conoscerà uno dei momenti di massimo spendore della sua storia. Camminerete lungo strade che hanno avuto in passato illustri visitatori come gli imperatori germanici, i granduchi di Toscana, papi, artisti del calibro di Michelangelo e personaggi storici importantissimi come Napoleone Bonaparte, qui in visita a dei discendenti della sua famiglia. Cominciando con l'illustrazione della Chiesa domenicana dedicata ai Santi Jacopo e Lucia, la guida vi condurrà alla piazza del Seminario e alla piazza della Cattedrale. Dopo la visita all'interno della Cattedrale, visiterete la Chiesa del Santissimo Crocifisso, dalla quale è possibile vedere il palazzo medievale del Comune. Per chi non si spaventa di fronte alle salite, la visita guidata continua fino alla Torre di Federico II. 


Durata della visita guidata: circa 2 ore, non sono previsti ingressi a pagamento


 SUGGERIMENTO!

Una volta  raggiunto il piazzale della Rocca, il punto più alto della città, potete scegliere di salire fino alla sommità della Torre di Federico per godere di un bellissimo panorama che spazia su buona parte della Toscana settentrionale e vi permetterà una visione piuttosto insolita di San Miniato.  Il biglietto ha un costo di € 2.00.

Se dopo la visita guidata (saziati gli occhi con la bellezza circostante) volete saziare anche la gola, San Miniato offre varie  possibilità: degustazioni di prodotti tipici come salumi, insaccati, vino e tartufo (ogni anno a novembre si svolge la Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco). A poca distanza da San Miniato è possibile organizzare una visita/degustazione alla elegante tenuta di Varramista dove potrete ammirare la cinquecentesca villa, le cantine e il giardino all'italiana. La tenuta appartenne a Giovannino Agnelli che avviò una produzione di vino ad alto livello.

Si può anche aggiungere una visita al vicino, sorprendente e interessante Museo Piaggio a Pontedera. Uno spaccato della nostra storia più recente attraverso le vicissitudini di un prodotto italiano noto in tutto il mondo: la Vespa.

San Miniato è sempre stata contesa dalle grandi potenze toscane per la sua posizione. Proprio la sua posizione, ancora oggi  strategica per il visitatore, permette di organizzare altre visite guidate in località vicine e interessanti. Prendete spunto dagli itinerari da noi suggeriti oppure proponetene uno prendendo spunto dalla nostra sezione Toscana da Visitare.